Università del Salento

Collegamenti ai contenuti della pagina:
unisalento-theme-il-contenuto-pagina
Il menu di navigazione
Motore di ricerca
Area Riservata
Accessibilità






unisalento-theme-contenuto-della-pagina [Inizio pagina]

Presentazione

 

 

 

 

Con il sito web del Progetto Scavi di Hierapolis abbiamo creato un nuovo efficace strumento di comunicazione ufficiale delle attività condotte dalla Missione Archeologica Italiana, su concessione della Direzione Generale dei Musei e del Patrimonio Culturale (Ministero della Cultura e del Turismo della Repubblica di Turchia).

Il sito è stato curato dai giovani archeologi Marica Mastrangelo e Marco Carmine Esposito nell’ambito del Servizio WEB Unisalento (coordinamento da Mauro Merico).

A Hierapolis si realizza una collaborazione scientifica tra Italia e Turchia che dura, senza interruzione, dal 1957 e che quest’anno compirà cinquantacinque anni.

Oggi Hierapolis è uno dei siti archeologici più visitati della Turchia: gli scavi hanno portato alla luce numerose tombe delle necropoli Nord, la porta di Frontino, la grande strada, la Cattedrale, il Santuario di Apollo, le case dell’Insula 104. Nel corso delle due ultime campagne di scavo si sono avute due importanti scoperte: la Chiesa con la tomba dell’apostolo Filippo e il Santuario di Plutone e Proserpina. Quest’anno sarà completato il restauro di uno dei più importanti monumenti antichi della Turchia: la scena del grande Teatro.

Attraverso questo nuovo strumento vogliamo far conoscere tutte le attività di scavo e di restauro che con un equipe internazionale conduce sotto la direzione di chi scrive in questa importante città antica dell’Anatolia.

 
 

Prof. Francesco D’Andria

Direttore della MAIER
Missione Archeologica
Italiana a Hierapolis